Eragon

Christopher Paolini
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Eragon
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 1834
Data d'iscrizione : 15.05.08
Età : 24
Località : Alagaesia

MessaggioTitolo: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Ven Lug 25, 2008 3:24 pm

Non essendo laureata in lingue, né tantomeno di madrelingua inglese, ho avuto non poche difficoltà per la traduzione di questo testo, in primo luogo per la sua lunghezza, e in secondo luogo per la grande quantità di termini che non conoscevo e che non ho trovato nel vocabolario. Sapevate, ad esempio, che la parola usata per Rinnegati è “Forsworn”? O che Gatto Mannaro si dice “werecat”? Io no…XD ma con un pizzico d’aiuto ci sono riuscita (grazie mamma!).
Enjoy the reading! happy
Sborny



Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008.

-Se una persona fa un giuramento nell’antica lingua, quali sono i possibili modi per spezzarlo? Può essere sciolto dalla persona alla quale si ha giurato qualcosa?
-Se fai un giuramento nell’antica lingua, il potere della lingua stessa ti obbligherà a mantenere la parola data, qualunque essa sia, ed è per questo motivo che Elfi e stregoni devono scegliere con cura le parole. Comunque, questo non significa che non sia ammessa un po’ di flessibilità. Se Arya dicesse nell’antica lingua “Io odio Durza” sarebbe una semplice constatazione dei fatti e, se i suoi sentimenti dovessero cambiare, lei potrebbe comunque dire “Io non odio Durza”, perché dal suo punto di vista entrambe le considerazioni sono vere nel momento in cui le dice, e questo è tutto ciò che conta quando si parla in antica lingua. Ma… se lei giurasse che odierà per sempre Durza, le sue parole la legherebbero al giuramento per l’eternità. Se qualcuno dà formalmente la propria parola in antica lingua, non potrà ritirare il proprio giuramento fin quando sarà in vita. Se invece si giura qualcosa ad un’altra persona (come il giuramento che lega Murtagh a Galbatorix), questa persona, se lo desidera, può sciogliere il patto. “Brisingr” contiene molte informazioni su come liberarsi dai giuramenti fatti in antica lingua.

-Se qualcuno è certo che una certa cosa sia vera, anche se non è così, può dire questa cosa in antica lingua?
-Si, se si crede che una certa affermazione sia vera può essere tranquillamente detta in antica lingua. È anche possibile scrivere cose che si sanno non essere vere in elfico, ma nessuno sarà in grado di leggerle a voce alta.

-Di quanti uomini forzuti (come Horst) si avrebbe bisogno per eguagliare la nuova forza di Eragon?
-Eragon è forte quanto un Elfo in salute. Preferirei non quantificare le sue forze in altri modi, al momento.

-Di quali altri colori possono essere i Draghi?
-Qualsiasi colore. Di solito hanno colori forti, con riflessi luminosi sulle ali e sugli arti. Non esistono Draghi a righe o à pois.

-Se potessi pranzare con cinque personaggi de “L’Eredità”, quali sceglieresti?
-Eragon, Arya, Saphira, Brom e Nasuada.

-Tra tutte le vicende e tribolazioni vissute da Eragon e Saphira fin’ora, quale credi che sia la più importante per il compimento del loro destino?
-Tutte sono state necessarie per farli diventare come sono. Dal punto di vista di Eragon, l’evento più importante è stato il momento in cui a deciso di portare l’uovo di Saphira a casa con sé, e allo stesso modo tutto il “Ciclo dell’Eredità” prende il via da questo fatto.

-In “Brisingr” c’è una parte della narrazione vista dal punto di vista di Murtagh, oppure viene raccontata l’intera storia dal punto di vista di Eragon?
-Questo lo lascerò scoprire ai lettori. Comunque, vi dirò che avrete l’opportunità di sperimentare in diversi passi di “Brisingr” il punto di vista di Saphira. È stata una sfida descrivere le situazioni dal punto di vista di un Drago, ma mi sono divertito. Saphira è un personaggio meraviglioso da descrivere; ha così tanti pensieri e opinioni interessanti…!

-C’è la possibilità che Selena sia ancora viva, ed è possibile che viva sulla Dorsale… dove potrebbero esserci ancora dei Draghi?
-No comment.

-Shruikan si sente legato a Galbatorix, desidera scappare?
-Galbatorix e Shruikan non condividono il tradizionale legame Drago-Cavaliere. Galbatorix ha costretto Shruikan a servirlo attraverso vari incantesimi e controlli mentali. La loro relazione è ridicola rispetto al rapporto tra Eragon e Saphira. Comunque, quello che prova o meno Shruikan rispetto alla propria condizione di vita, adesso dovrà essere discusso all’interno della storia.

-Isidar Mithrim è più importante di quel che sembra?
-Forse.

-Il Popolo Grigio esiste ancora? Qualcuno di loro interverrà nella storia?
-Non esistono più, però potrebbero esserci dei discendenti. Per il resto, no comment.

-Prima dei contatti con gli Elfi, i Nani possedevano poteri magici significativi, o perlomeno sapevano della sua esistenza?
-I Nani sapevano dell’esistenza della magia già prima dell’arrivo degli Elfi in Alagaësia (la magia è un elemento fondamentale nel mondo di Alagaësia, come i riscaldamenti o l’elettricità), anche se la loro padronanza di essa non è mai stata sofisticata come quella degli Elfi, in parte perché gli Elfi usano l’antica lingua come loro lingua originale, cosa che non avviene per nessun’altra razza.

-Se, quando hai iniziato a scrivere la storia, avessi saputo che ci sarebbero stati quattro libri invece di tre, avresti cambiato qualcosa in “Eragon” ed “Eldest”?
-No. Ho sempre raccontato la storia nel modo voluto. Solo che la trama di quest’ultimo libro è diventata più lunga del previsto.

-I Draghi parlavano una lingua propria prima di imparare a parlare l’antica lingua?
- I Draghi non hanno mai sviluppato un proprio linguaggio, e questo è uno dei motivi per cui gli Elfi ebbero così tante difficoltà a comunicare quando le due razze s’incontrarono per la prima volta. I Draghi parlavano tra loro attraverso una serie di idee impresse (immagini, sensazioni, suoni, odori). Un esempio di ciò è quando, in “Eldest”, Glaedr imprime in Eragon e Saphira l’idea del nome impronunciabile del Drago che aiutò a formare il legame tra Elfi e Draghi.

-Esistono Spettri buoni?
-No. Gli unici spiriti che cercherebbero di prendere il controllo di un corpo umano sono quelli talmente adirati per le continue evocazioni da non voler fare che devastare il mondo materiale.

-È più difficile scrivere sapendo che così tanta gente conosce la storia, rispetto a quando scrivevi solo per te stesso?
-Ogni libro è difficile da scrivere, a suo modo. Sono consapevole del fatto che molti lettori ormai conoscono la storia praticamente a memoria, ma tutto quel che cerco di fare è raccontarla nel miglior modo possibile. Forse adesso perdo più tempo di prima con i piccoli dettagli, cercando di assicurarmi che siano coerenti, ma a parte questo non ho cambiato il mio approccio alla scrittura.

-Perché, durante l’ultima battaglia, Eragon non ha estratto l’energia dai suoi nemici? In questo modo poteva riprendersi dalla stanchezza uccidendo gli avversari, come era suo scopo.
-1. Molti soldati erano protetti da incantesimi che impedivano ad Eragon e agli altri stregoni di ucciderli tutti con un singolo incantesimo. Questo è un motivo per cui Eragon, nelle Pianure Ardenti, ha passato così tanto tempo a dare la caccia ai maghi di Galbatorix che proteggevano i soldati nemici.
2. Anche se Eragon è molto cauto, gli risulterebbe molto semplice assorbire l’energia dagli esseri viventi intorno a lui, inclusi quelli che non vorrebbe danneggiare, come amici, parenti, alleati eccetera. Ma deve fare uno sforzo immane per indirizzare i suoi sforzi ad un gruppo specifico, cosa che è difficile da fare nella confusione della battaglia. (Ricordate, anche questa è una nuova capacità per Eragon. Ora sta imparando veramente a controllarla.)
3. L’incantesimo è un modo inefficiente per uccidere un gran numero di nemici. Ci vuole una quantità di tempo relativamente lunga per assorbire l’energia di una persona in confronto al tempo necessario a staccarle la testa o, se non è protetta dalla magia, a pronunciare una parola di morte.
4. Ora Eragon deve veramente affrontare i propri limiti, ma il suo corpo può assorbire solo una certa quantità di energia prima che la sua carne ne diventi satura. Al massimo potrebbe assimilare l’energia di 5/10 guerrieri a seconda del loro grado di spossatezza. Anche se Eragon incanalasse l’energia in eccesso in Saphira o nelle gemme della sua cintura o nel pomo di Zar’roc (finchè la spada non è stata rubata da Murtagh) non sarebbe comunque in grado di immagazzinare l’energia dei centinaia di soldati uccisi da lui e Saphira nelle Pianure Ardenti.

-I Ra’zac sono un impressionante prodotto di malvagità, a cosa ti sei ispirato?
-Grazie. Scarabei e cavallette.

-In “Brisingr” incontreremo Galbatorix di persona?
-No comment.

-Durante la guerra con i Rinnegati, la già allora limitata popolazione di Gatti Mannari subì delle perdite e, se sì, in che quantità?
-Sì, subirono qualche perdita. Sui Gatti Mannari troverete più notizie nel quarto libro.

-È possibile per degli spiriti, i quali avevano dato vita ad uno Spettro poi ucciso, dare vita ad un nuovo Spettro (possedendo un nuovo stregone) con la stessa personalità?
-No. Gli stessi spiriti possono formare un altro Spettro, ma non di propria iniziativa. Dovrebbero essere evocati da un altro stregone. E anche se lo fossero, la personalità di uno Spettro ri-formato sarebbe leggermente diversa, dato che il carattere di uno Spettro è un miscuglio tra le coscienze degli spiriti e dello stregone.

-Qual è il nome dato dai Nani ai Monti Beor?
-Loro non lo dicono agli stranieri, quindi non posso rivelarvelo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://eragon.forumattivo.com
Eragon
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 1834
Data d'iscrizione : 15.05.08
Età : 24
Località : Alagaesia

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Ven Lug 25, 2008 8:40 pm

interessante, ottimo lavoro, grazie anche da parte di Arya
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://eragon.forumattivo.com
Sborny
Factotum
avatar

Messaggi : 2641
Data d'iscrizione : 07.07.08
Età : 27
Località : con Jack, su un'isola deserta dei Caraibi a tracannare rum... YOHO BEVIAMOCI SU!!! XD

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Ven Lug 25, 2008 9:20 pm

Prego, l'ho fatto con piacere happy già dandogli una letta in inglese l'avevo trovato interessante... ma alcune risposte mi hanno fatto snervare... quali? bè, per esempio:
Citazione :
[...]
-No comment.
[...]
-No comment.
[...]
-Forse.
[...]
Per il resto, no comment.
no comment

Edit: comunque se volete qui c'è l'intervista originale!
Spoiler:
 

_________________

Sometimes I feel like I have to cut your head and throw it away ùùù
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bady
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 26.06.08
Età : 28
Località : qui --> .

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Sab Lug 26, 2008 12:23 pm

Molto, mooolto interessante!!

Bravissima Sborny! e grazie ^___^

_________________
Clicca e dai la pappa ai miei adottini per favore *.*

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ibelieveinmagic.forumfree.net/
svedar
Factotum
avatar

Messaggi : 1340
Data d'iscrizione : 02.06.08
Età : 26

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Sab Lug 26, 2008 6:16 pm

Hihi... che bello!!!!!

_________________


Gli uomini non brillano se non sono stelle anche loro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ibelieveinmagic.forumfree.net/
erroblo
Potente mago
avatar

Messaggi : 1422
Data d'iscrizione : 27.06.08
Età : 23
Località : New Orleans

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Dom Lug 27, 2008 10:46 pm

Che belle news!!!
Molti grazie....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Achille
Abitante della Du Weldenvarden
avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 12.07.08

MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   Lun Lug 28, 2008 9:27 am

sei grande sborny molto interessante!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008   

Tornare in alto Andare in basso
 
Intervista a Christopher Paolini, 15 luglio 2008
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sant'Agata Casa d'Aste 13 12 2008 ore 16.40
» ASTA "FABIANI ARTE" 6 DICEMBRE 2008
» Intervista *esclusiva* a Massimo Rotundo
» Asta Meeting Art del 21 Dicembre 2008 ore 13:00
» Saldi a Disneyland dal 24 giugno al 28 luglio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Eragon :: tutto ciò che riguarda l'eredità e il forum :: Home page e sondaggi ed eventi-
Andare verso: